Fra le più antiche d’Italia, l’Accademia di Belle Arti di Bologna fu fondata nel 1710 per incentivare le industrie artistiche locali e ha annoverato fra i suoi docenti grandi maestri come Antonio Basoli, Donato Creti, Giorgio Morandi, Virgilio Guidi. Dopo la riforma del Sistema della formazione artistica l’Accademia di Bologna ha rapidamente ampliato la propria offerta formativa, sia nel triennio di primo livello che nel biennio specialistico, aprendo a discipline che da un lato ne rispettassero la tradizione e dall’altro la rinnovassero all’interno dell’attuale mercato del lavoro. Così, all’ambito tradizionale delle arti visive e plastiche (Pittura, Scultura, Decorazione) e della Scenografia, si sono affiancati nuovi percorsi formativi come Restauro, Fumetto e Illustrazione, Design grafico, Design del prodotto, Fashion design, Fotografia, cinema e televisione, Comunicazione e didattica dell’arte. Un processo fondamentale che vede giovani artisti cimentarsi con nuovi linguaggi, e l’Accademia svolgere il suo ruolo primario di incubatrice di sperimentazioni creative ed esperienze formative.

Via delle Belle Arti, 54, 40126 Bologna BO

www.ababo.it